Posta Elettronica Certificata (PEC)

Si ricorda agli iscritti che a seguito della pubblicazione del cosiddetto “Decreto Semplificazione” pubblicato sulla G.U. n. 178 del 16/07/2020 e convertito in legge in data 11/09/2020 n. 120 (G.U. 14/09/2020 n. 228) tutti gli iscritti all’Albo hannno l’obbligo di comunicare all’Ordine il proprio indirizzo di “domicilio digitale”.

Ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettera n-ter, del d.lgs. 7 marzo 2005 n.  82 la formazione di “domicilio digitale”: un indirizzo elettronico eletto presso un servizio di posta elettronica certificata (PEC) o un servizio elettronico di recapito certificato qualificato, come definito dal regolamento (UE) 23 luglio 2014 n. 910 del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di identificazione elettronica ecc.ecc.

L’obbligo di dotarsi di una casella certificata era già stabilito in base al D.L 185/2008 trasformato in Legge n. 2/2009 (art. 16 dal comma 5 al 10) per cui tutti i professionisti iscritti ad albi professionali devono attivare una casella di Posta Certificata “Professionale” e comunicare al proprio Ordine di appartenenza la propria PEC in modo da permettere all’Ordine di rendere disponibile agli Enti Pubblici che ne fanno richiesta tutti gli indirizzi PEC dei propri iscritti.

Gli iscritti NON in possesso di casella PEC dovranno richiederne l’apertura. Potranno eventualmente usufruire della convenzione stipulata tra CNI ed Aruba per la fornitura di una casella PEC gratuita ed inviare l’apposito modulo di richiesta alla segreteria dell’Ordine segreteria@ordineingegnerisondrio.it

MODULO DI RICHIESTA ATTIVAZIONE CASELLA PEC

CIRC.CNI 615-Prot.CNI 6201U-30.09.20-PEC DL SEMPL